IVA Svizzera per imprese estere – Rappresentanza IVA

Assoggettamento fiscale delle imprese straniere in Svizzera – IVA

Rappresentanza fiscale in Svizzera

Siete una società con sede all’estero e operante in Svizzera o avete clienti svizzeri

Per determinare se dovete assoggettarvi all’IVA svizzera dovete porvi le seguenti domande:

  • in Svizzera effettuate lavori su oggetti? (es. montaggio, installazione)
  • fornite prestazioni per contratto d’opera in Svizzera?
  • fornite servizi elettronici a privati in Svizzera? (es. creazione di siti web, software, musica)
  • implementate il software fisicamente in Svizzera?
  • operate fisicamente in altro modo in Svizzera?
  • avete un magazzino in Svizzera?
  • volete iscrivervi volontariamente al registro Iva svizzero per sgravare i clienti dalle formalità doganali e d’importazione?
  • Dall’1.1.2019: vendete articoli o servizi via internet (e-commerce)?
  • Il vostro fatturato globale supera CHF 100 000 (ca. EUR 85 000) l’anno?
  • Partecipate a fiere in Svizzera?

Se avete risposto affermativamente almeno a una di queste domande siete soggetti a Iva in Svizzera.

 

Infatti dall’ 1.1.2018 è previsto l’assoggettamento all’Iva in Svizzera a partire dal primo franco se, a livello globale, dunque non solo in Svizzera ma anche all’estero, conseguite un fatturato di almeno CHF 100 000 in prestazioni imponibili in Svizzera.

 

Cosa possiamo fare per voi

Per le società estere che operano in Svizzera è obbligatorio avere un Rappresentante fiscale in Svizzera.

Siamo attrezzati per fornire questo servizio.

 

Ruolo del rappresentante fiscale ai fini IVA

  • Valutazione dell’obbligo fiscale
  • Analisi delle vostre esigenze specifiche e calcolo della cauzione da versare
  • Assistere la società straniera nella procedura di registrazione e iscrizione al registro IVA svizzero;
  • Curare tutta la corrispondenza con l’amministrazione fiscale federale;
  • Consulenza continua sui singoli casi
  • Dichiarazione e presentazione dei rendiconti trimestrali, compresa la verifica delle fatture in entrata e in uscita
  • Preparazione e gestione di un’eventuale procedura di ricorso
  • Fare istanza di rimborso per le eventuali eccedenze di imposta pagate a monte.

I pagamenti dell’IVA dovuta dovrà essere effettuata direttamente dal contribuente estero sulla base del rendiconto che le verrà inviato.

 

ALTRE QUESTIONI ALLE QUALI SONO CONFRONTATE LE IMPRESE ESTERE

Se l’azienda estera è chiamata ad effettuare servizi di montaggio o di assistenza in Svizzera bisogna prestare attenzione alle norme sul

  • Distacco

e se effettuati nel Canton Ticino, verificare se si è necessario iscriversi al

  • Registro LIA

Oppure se operate nel settore edile bisogna adempiere ai requisiti della

  • LEPICOSC

Se ad esempio, data una prolungata attività in Svizzera, viene a crearsi la cosiddetta

  • Stabile organizzazione, o succursale fiscale,

occorre presentare la dichiarazione fiscale.

In molti casi, inoltre, per i lavoratori stranieri è necessario richiedere

  • Permessi di lavoro

Da valutare anche la

  • Costituzione di una società in Svizzera o apertura di una succursale della vostra società

 

 

Operiamo anche in questi settori da oltre 20 anni e mettiamo volentieri a disposizione la nostra esperienza per aiutarvi e consigliarvi sulle soluzioni da adottare.

 

Come dovete procedere?

  • Contattateci. Saremo lieti di fornirvi una prima consulenza gratuita.


Demos

Colore Skin

Stile Intestazione

Modalità di Navigazione

Layout

Ampio
Riquadri

Modalità di Navigazione